TIPI DI BACKUP SPIEGATI: COMPLETO VS DIFFERENZIALE VS INCREMENTALE

Molte aziende seguono pratiche rigorose di backup per prevenire la perdita di dati in caso di cancellazioni accidentali o attacchi di ransomware. Questo è fatto per garantire che i dati aziendali possano essere facilmente recuperati qualunque cosa accada.

Tuttavia, certi metodi di backup possono mettere a dura prova le risorse IT, portando a problemi di latenza di rete o instabilità di sistema. Per risolvere questi problemi, è necessario implementare tipi di backup che soddisfino i requisiti specifici.

In questo post del blog, diamo un’occhiata a tre tipi di backup: completo, differenziale e incrementale.

Confronto tra tipi di backup

Tipi di backup Completo Differenziale Incrementale
Dati salvati Tutti i dati Tutti i dati dalla precedente copia di sicurezza completa Solo i dati modificati
Vantaggi Protezione completa del backup Ripristino veloce Non occupa spazio aggiuntivo ed è efficiente in termini di tempo
Svantaggi Richiede tempo e occupa spazio Occupa più spazio rispetto ai backup incrementali Richiede diversi incrementi per ripristinare i dati con successo
Backup / Ripristino Lento / Veloce Moderato / Veloce Veloce / Moderato


Un grafico che spiega come funzionano i backup completi. Nell’esempio del grafico sopra, se vengono effettuati backup completi quotidiani, una copia dello stesso set di dati verrà replicata e salvata, indipendentemente dal fatto che siano state apportate modifiche a tale set di dati dall’ultimo backup. Come dimostrato con il Giorno 2 e 3, eventuali cambiamenti aggiunti saranno anch’essi inclusi nel backup, oltre ai dati precedentemente salvati.

Durante i backup completi, i dati di origine vengono replicati su una destinazione designata (sia su un dispositivo in loco che nel cloud). Ciò assicura che una copia completa dei vostri dati sia memorizzata nella destinazione di backup selezionata. Poiché tutti i dati di origine vengono utilizzati per creare backup completi, questo tipo di backup richiede il tempo più lungo per essere completato.

I backup completi tendono anche ad occupare la maggior parte della capacità di archiviazione nella posizione di archiviazione del backup scelta. Di conseguenza, la maggior parte degli utenti o delle aziende effettua backup completi dopo un certo periodo di tempo. Possono scegliere di pianificare backup completi settimanali, mensili o addirittura annuali.

Ad esempio, le grandi aziende potrebbero scegliere di effettuare backup completi annuali, a seconda delle loro esigenze di protezione dei dati. I backup completi costituiscono anche la base per i backup differenziali e incrementali (di cui parleremo di seguito).


I backup differenziali si riferiscono al processo di salvataggio solo dei dati che sono stati modificati dall’ultimo backup completo iniziale. Nell’esempio mostrato sopra, anche se non ci sono cambiamenti nei giorni successivi, lo stesso set di dati sarà comunque incluso nel backup.

I backup differenziali possono essere utilizzati per ripristinare efficientemente i dati, nel caso si verifichi un disastro. Ecco come funziona: verrà ripristinata una copia completa di backup e saranno applicate le ultime modifiche differenziali.

Come si può vedere nell’esempio sopra, nel primo giorno verrà eseguito un backup completo. Nei giorni successivi, verranno eseguiti backup differenziali, il che significa che verranno salvati solo i dati modificati (dal primo backup completo).

 

I backup incrementali lavorano per ottimizzare lo spazio di archiviazione migliorando la velocità di backup, aumentando così l’efficienza. I backup incrementali salvano solo i dati che sono stati modificati dall’ultimo backup, a differenza dei backup differenziali in cui tutti i dati differenziali vengono duplicati e salvati ogni volta.

In confronto, i backup incrementali lavorano per ottimizzare lo spazio di archiviazione migliorando la velocità di backup, aumentando così l’efficienza. I backup incrementali salvano solo i dati che sono stati modificati dall’ultimo backup, a differenza dei backup differenziali in cui tutti i dati differenziali vengono duplicati e salvati ogni volta.

Durante il ripristino dei dati, è necessario utilizzare più incrementi poiché si basano sul set di dati precedentemente registrato che è stato salvato. Se uno qualsiasi dei set di dati diventa corrotto, il ripristino dei dati da quel punto in poi potrebbe diventare impossibile.

Vivi un’esperienza intelligente di backup dati con C2 Backup

Come soluzione di Backup come Servizio (BaaS), C2 Backup offre una grande capacità di archiviazione e consente di eseguire il backup e proteggere in modo efficiente i dati direttamente nel cloud.

Implementando sia backup completi che backup incrementali, C2 Backup unisce il meglio di entrambi i mondi per garantire che gli utenti possano ripristinare completamente i propri dati, inclusi tutti i cambiamenti apportati ai dati dall’ultimo backup incrementale.

Con C2 Backup, gli utenti possono aspettarsi un rapido recupero dei dati e un downtime minimo per garantire la continuità aziendale in ogni momento. Proteggi i tuoi dati nel cloud con C2 Backup oggi.

Inizia una prova gratuita di 30 giorni

Comments (0)

No comments at this moment